Vai al testo

Lavoro e vacanze: riusciamo davvero a disconnetterci?

Tecnologia
Written by
6 min. di lettura
Share
Lavorare In Vacanza

In evidenza

Italia Gaming
I videogiochi più popolari in Italia degli ultimi 10 anni

Oggi parliamo di videogiochi. Girovagando per il web, ci siamo chiesti quali fossero i giochi più popolari di sempre scelti dagli italiani sul lungo periodo. 

A cura di Sara M. 11 min. di lettura
Online Dating Apps
Cuori solitari sulle app d'incontri. Una foto del dating online

Innamorarsi nel 2022 non è cosa da poco, per via della difficoltà nel conoscere o incontrare persone nuove che possano rispecchiare i nostri canoni di estetica e compatibilità. Per fortuna la tecnologia ci assiste, esattamente come noi assistiamo alla crescita di un fenomeno che sta diventando sempre più importante anche in Italia: il dating online. 

A cura di Sara M. 7 min. di lettura
Ferragosto
Le attività preferite a Ferragosto secondo Google Trends

Ferragosto è una festività antica che si celebra ininterrottamente fin dagli Antichi Romani. Col nome di "feriae augustales" si indicava il "riposo di Augusto", una festività istituita dall'imperatore Augusto nel 18 a.C. per celebrare la fine dei lavori agricoli con riposo e festeggiamenti. Con il passare dei secoli, il Ferragosto è andato a coincidere con l'Assunzione di Maria il 15 di agosto. 

A cura di Sara M. 9 min. di lettura
Chiamate Spam
Squillando per l’Italia. Uno studio su truffe telemarketing e chiamate spam – Italy, Italian

Se c'è una cosa che unisce l'Italia, da nord a sud senza distinzioni, sono le chiamate spam. Dal telemarketing ufficiale al telemarketing pirata, fino alle truffe vere e proprie, ricevere chiamate moleste o indesiderate in qualsiasi momento della giornata è un problema che affligge milioni di italiani. 

A cura di Sara M. 8 min. di lettura

Tra chi va in ferie e chi si riposa staccando la spina completamente, c’è anche chi non riesce a smettere di lavorare neppure in vacanza. Complice la tecnologia a portata di viaggio, non ci separiamo dal lavoro nemmeno per pochi giorni.

Cosa significa staccare dal lavoro? Non portare il pc in vacanza, non controllare email né chat di lavoro, non ricevere telefonate e non preoccuparsi di messaggi, clienti, capi e cose da fare in ufficio, godendosi il meritato, rilassandosi guardando un film, o giocando in casinò online sicuri.

Per saperne di più sugli stakanovisti 365 giorni l’anno, abbiamo chiesto a 497 donne e uomini che lavorano in ufficio se riescono davvero a staccare, almeno in vacanza. Di seguito, i risultati del nostro sondaggio.

Lavoro: in vacanza con o senza?

In inglese è semplice descriverlo: Bad Out Of Office Habits. Ovvero, le cattive abitudini fuori dall’ufficio, nelle quali rientra il non saper staccare mai dal lavoro, neppure in ferie. 

Lavorare In Vacanza Infografica 1

Infatti, basandoci sulle risposte del nostro sondaggio, il 70.8% degli italiani intervistati dichiara di controllare le email di lavoro in vacanza, il 68.8% le legge e il 47.1% risponde, scrivendo email destinate all’ufficio comodamente sdraiati in riva al mare tra una giro di slot online e l’altro, oppure passeggiando in montagna. 

Il 27.8% degli intervistati porta il computer di lavoro in villeggiatura come fosse un amico o componente della famiglia in più. E non è una sorpresa apprendere che il 34.8% degli intervistati continua a organizzare la propria giornata lavorativa o il proprio lavoro durante i giorni di vacanza senza riuscire a concedersi il meritato riposo. Stesso discorso per le telefonate. Il 44.9% riceve telefonate di lavoro in vacanza dall’ufficio, mentre il 43.1% risponde a chiamate di lavoro anche in ferie. 

Sempre in chat con i colleghi

E per quanto riguarda le chat di lavoro, proprio non si riesce a resistere: se i colleghi stanno lavorando, le chat si controllano costantemente. Il 56.5% degli intervistati dichiara di controllare le chat di lavoro, e ben il 63% dichiara di rispondere ai colleghi in chat quando è in vacanza. In questo modo diventa facile venire interrotti mentre si provano nuovi casinò online, o ci si svaga chattando con gli amici e condividendo le foto delle proprie vacanze.

Lavorare In Vacanza Infografica 2

A partire da questo dato, ci siamo chiesti quale fosse la piattaforma più “invasiva”, quella a cui proprio non si riesce a resistere: se un messaggio vi appare, si risponde. Di seguito:

  1. Telegram: il 100% di chi usa Telegram come chat di lavoro, controlla e risponde ai messaggi dei colleghi in vacanza.
  2. WhatsApp: il 77.7% di chi usa WhatApp controlla i messaggi dei colleghi in chat, mentre l’80.5% risponde alle chat di lavoro.
  3. Zoom: l’80% di chi usa Zoom controlla e risponde alle chat di lavoro. 
  4. Slack: il 58.9% di coloro che usano Slack controllano i messaggi dei colleghi, mentre il 71.7% risponde ai colleghi in chat.
  5. Skype: il 55.8% di chi usa Skype controlla le chat in vacanza, mentre il 64.9% dichiara di rispondere ai colleghi in chat.
  6. Microsoft Teams: il 54.5% di chi usa Microsoft Teams controlla le chat di lavoro in vacanza e il 59.1% risponde ai colleghi.

Se il telefono continua a squillare

Tornando all’uso del telefono in vacanza, abbiamo deciso di chiedere agli intervistati se avessero o meno un telefono di lavoro. E i dati che abbiamo ricavato sono molto significativi per dipingere il ritratto degli stakanovisti in vacanza. Infatti, il 73.8% degli intervistati dichiara di NON avere un telefono di lavoro, ma:

  • Il 40.8% continua a ricevere telefonate di lavoro sul proprio telefono personale e il 41.1% risponde in vacanza. 
  • Il 70.8% controlla le email di lavoro sul proprio telefono personale, il 67.3% legge le email in vacanza e il 46.5% risponde alle email dal proprio telefono privato mentre è in ferie. 

Il 26.2% degli intervistati, invece, dichiara di avere un telefono dedicato al lavoro e, in vacanza:

  • Il 56.1% riceve telefonate di lavoro e il 48.4% dichiara di rispondere a telefonate di lavoro. 
  • Il 70.7% controlla le email sul telefono di lavoro, il 73% legge le email e il 48.4% continua a rispondere alle email durante la vacanza.

Un popolo che non si riposa mai dunque, tra tecnologia invasiva, un senso di responsabilità quasi eccessivo e l’incapacità di staccare dal lavoro a partire dal proprio telefono, che sia privato o lavorativo. 

Metodologia

Ad agosto 2022 abbiamo chiesto a 497 italiani che lavorano in ufficio se riescono a smettere o meno di lavorare in vacanza. Il pool di intervistati è composto in egual numero da uomini e donne con un’età media di 31 anni e un reddito medio annuo di 31.682 euro. 

Per qualsiasi richiesta giornalistica, per favore contatta: [email protected].

Condizioni d’uso

Se vorresti condividere questo studio o i materiali informativi contenuti, con i tuoi conoscenti o il tuo pubblico di riferimento, puoi farlo liberamente. Assicurati però di includere un collegamento di attribuzione (web link) a questo studio. Grazie.

I nostri partner di fiducia
Copyright © 2024. Time2play.com. Tutti i diritti riservati. 18+