Vai al testo

I minori e il gioco d'azzardo online

Written by
Verificato da Alessandro Di M.Barbara Di G.

La questione del gioco d’azzardo minorile non è un problema preoccupante solo in Italia.

Sebbene esista un’età minima legale per il gioco d’azzardo, i minori possono purtroppo comunque riuscire ad accedere a bookmaker e casinò online, con il rischio di gravi conseguenze.

In questa pagina troverete consigli per riconoscere, combattere e prevenire i problemi del gambling minorile.

Cosa si intende per gioco d’azzardo minorile?

In Italia, per gambling minorile si intende l’accesso al gioco a persone che non hanno ancora raggiunto l’età minima legale per prendervi parte legalmente.

La legge italiana sul gioco d’azzardo (Legge n.111, art.24, commi 19-22 del 15/07/2011) disciplina il divieto di partecipazione ai giochi con vincite in denaro per i minori e prevede un’età minima di 18 anni per i giochi da casinò e le scommesse online.

La partecipazione a qualsiasi forma di gioco d’azzardo prima di aver raggiunto l’età legale è considerata una violazione della legge.

Questo serve a proteggere i minori dai potenziali rischi del gioco d’azzardo e a garantire una partecipazione responsabile a queste attività.

Le violazioni possono comportare multe, revoca della licenza e altre conseguenze legali.

I rischi del gioco d’azzardo per i minori

Comprendere i rischi del gioco d’azzardo è fondamentale per gestire i problemi a esso legati e incoraggiare così un comportamento responsabile in chi non ha l’età legale per prendervi parte.

I seguenti rischi sono associati al gioco d’azzardo minorile:

  • Real Money

    Conseguenze finanziarie

    I minori non sono pienamente consapevoli dei rischi finanziari del gioco d’azzardo e rischiano di perdere denaro che potrebbero non avere e con questo arrivare a ingenti difficoltà finanziarie.

  • Alerta

    Comportamenti nocivi

    L’esposizione precoce al gioco d’azzardo può aumentare la probabilità di comportamenti problematici in età adulta e portare ad abitudini malsane e alla dipendenza.

  • Self Exclusion

    Problematiche sociali

    Il gioco d’azzardo minorile può portare a compromettere le relazioni con la famiglia e gli amici: si rischia di dare priorità al gioco d’azzardo rispetto alle attività sociali o di isolarsi dagli altri.

  • Legal Mazo

    Conseguenze legali

    La violazione dei limiti di età per il gioco d’azzardo può comportare conseguenze legali, tra cui multe, affidamento ai servizi sociali e altre sanzioni di tipo monetario.

Le cause del gioco d’azzardo minorile

Il gioco d’azzardo può risultare attraente per i minori per molte ragioni: ecco alcuni dei fattori chiave.

  • Live Dealer icon

    L’influenza dei media

    L’esposizione al gioco d’azzardo attraverso la pubblicità, i film e i social media può farlo sembrare affascinante o eccitante.

  • Gambling Comunidad

    L’effetto-gregge

    Il desiderio di inserirsi o far parte di un gruppo sociale (il cosiddetto effetto-gregge) può portare alcuni minori a partecipare ad attività di gioco d’azzardo.

  • La scarica di adrenalina

    L’eccitazione e l’adrenalina associate al gambling possono essere attraenti per i minori, che sono spesso alla ricerca di esperienze nuove ed eccitanti.

  • Mancanza di consapevolezza

    Alcuni giovani vedono il gioco d’azzardo come un divertimento innocuo senza conseguenze nella vita reale o come un modo per fare soldi in fretta.

Per garantire pratiche di gioco responsabili e piena conformità alla legge, è quindi fondamentale impedire ai minori di accedere ai casinò e ai siti scommesse online.

Possibili segnali di gioco d’azzardo minorile

I genitori devono essere consapevoli dei possibili segnali che indicano che i loro figli sono coinvolti nel gambling online o nell’acquisto di biglietti della lotteria.

Ecco alcuni segnali importanti da tenere d’occhio:

  • Movimenti finanziari inspiegabili, quali un aumento repentino delle spese o prelievi di denaro non motivati.
  • Cambiamenti d’umore e di comportamento, quali irrequietezza o atteggiamento di difesa, quando si chiede ai figli di parlare delle loro attività online.
  • Un preoccupante aumento del tempo trascorso davanti allo schermo e la messa in priorità delle attività online rispetto ad altri hobby, ai compiti scolastici o alle interazioni sociali.
  • Scomparsa improvvisa di oggetti personali di valore che potrebbero essere stati venduti o dati in pegno per finanziare le attività di gioco.
  • L’installazione di app legate al gambling sui dispositivi elettronici dei o l’inspiegabile comparsa in casa di gratta e vinci, biglietti della lotteria o materiali simili.
  • Il cambiamento del ritmo sonno-veglia, per esempio rimanendo svegli fino a tardi o alzandosi presto per prendere parte al gioco d’azzardo online.

La protezione dei minori dal gioco d’azzardo

Fortunatamente ci sono accorgimenti che si possono prendere, per limitare il più possibile l’esposizione dei minori al gambling in casa e in famiglia.

Ecco alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a proteggere il vostro conto di gioco presso un bookmaker o un casinò online e a prevenirne l’accesso non autorizzato da parte dei minori.

  • Signo Pare

    Scegliere una password sicura

    Evitate di utilizzare informazioni facilmente indovinabili, quali date di nascita o nomi: aggiornate regolarmente le vostre password e utilizzate strumenti sicuri di gestione delle stesse per memorizzare e organizzare i vostri dati di accesso.

  • Signo Pare

    Attivare l’autenticazione a due fattori

    Molti casinò e bookmaker online offrono l’autenticazione a due fattori per un ulteriore livello di sicurezza dell’utente: attivatela tramite codici SMS, app di autenticazione o verifica via mail per impedire un facile accesso al vostro account

  • Signo Pare

    Disconnettersi e bloccare i dispositivi

    Evitate di lasciare i vostri account di gioco connessi su computer o device condivisi in casa: impostate un PIN o utilizzate metodi di autenticazione biometrica come le impronte digitali o il riconoscimento facciale sui dispositivi per bloccarli in modo sicuro.

  • Signo Pare

    Controllare l’attività del conto

    Monitorate il vostro conto di gioco per verificare la presenza di attività insolite o non autorizzate: se notate qualcosa di sospetto, contattate immediatamente il team di supporto del casinò o del sito di scommesse online.

Perché esiste la procedura KYC nel gambling online

La procedura KYC (Know Your Customer, “conosci il tuo cliente” in inglese) si riferisce ai processi utilizzati dalle aziende, in particolare nei settori finanziario e del gioco, per verificare l’identità dei clienti.

Questo processo è una componente fondamentale delle misure di contrasto alle frodi e al riciclaggio di denaro: nel contesto del gambling online, la procedura KYC svolge anche un ruolo cruciale nella protezione dei minori.

Ecco perché la procedura KYC è importante:

  1. Esclusione dei minori: verificando l’identità e l’età degli utenti, le piattaforme di gambling online impediscono ai minori di accedere ai loro servizi.
  2. Conformità alle normative: la procedura KYC aiuta le aziende a rispettare i requisiti normativi e promuove un ambiente di gioco sicuro.
  3. Protezione contro le frodi: verificando l’identità degli utenti, si riduce il rischio di interagire con profili falsi o hackerati.

Bloccare i siti di gambling e app utili

Esistono numerosi strumenti e applicazioni efficaci per aiutare genitori e tutori a impedire ai minori di accedere al gioco d’azzardo online.

Di seguito trovate un elenco con alcuni strumenti utili:

  • Qustodio: con l’applicazione Qustodio potete bloccare i siti di gioco d’azzardo e impostare voi stessi i filtri per la protezione degli utenti sensibili.
  • GamBlock: con GamBlock potete bloccare i siti di gioco d’azzardo in vari browser e sul vostro dispositivo mobile.
  • KidLogger: un sistema di monitoraggio via app della attività su internet utile per quantificare tempo di esposizione, siti visitati e comunicazioni effettuate.

È importante scegliere gli strumenti che meglio rispondono alle esigenze specifiche della famiglia e del bambino.

L’età legale per giocare in Europa e nel mondo

In Italia, per giocare online (ma anche nei casinò fisici, nelle sale gioco e nei betting shop) bisogna essere maggiorenni, ovvero avere almeno 18 anni.

La situazione è piuttosto simile nel resto d’Europa e negli USA, con qualche distinzione significativa tra online e sale fisiche: nella tabella trovate i dati anche di alcuni altri paesi extraeuropei.

NazioneEtà legale – CasinòEtà legale – Scommesse
Italia1818
Germania1818
Irlanda2121
Belgio2121
Regno Unito1818
Spagna1818
Grecia2323
Portogallo2525
Francia1818
Austria1818
Bulgaria1818
Danimarca18Nessuno
Svezia2018
U.S.A,18/2118/21
Argentina1818
Egitto2121
Time2play supporta
Copyright © 2024. Time2play.com. All rights reserved. 18+
Altri argomenti